REFERENZE



Alcuni commenti di architetti, progettanti e nostri clienti:

Mi chiamo Slavica Suklan Umek e sono un architetto. Mi occupo di progettazione di abitazioni individuali, uffici e impianti industriali di piccole dimensioni. Al termine di lavori di costruzione, se il cliente è rimasto soddisfatto, posso offrire anche proposte di arredamento interno e illuminazione dell’ambiente.

La ditta in cui lavoro si chiama OS  – Oblikovanje svetlobe d.o.o.. Ci trovate a Dunajska cesta 158 a Lubiana.

Dato che ci impegniamo ad offrire ai nostri clienti materiali di qualità e servizi professionali, siamo alla costante ricerca delle novità sul mercato; le stesse vengono innanzitutto testate e, se i risultati ci soddisfano appieno, consigliate ai nostri clienti.
 
In questo modo sono venuta a conoscenza del prodotto FONATERM; prima sulla pagina web, e in seguito tramite la ditta EUROMOJSTER.

Questa la “storia”:

Nel febbraio 2004 siamo stati vittime dell’incendio del sottotetto che ospitava cinque appartamenti e abbiamo dovuto affrontare una ristrutturazione completa dei locali. Abbiamo demolito l’intera struttura in legno, le pareti, la pavimentazione…. una situazione di pura disperazione.

 
 
  
 
 
L’umore è iniziato a migliorare solamente quando la nuova struttura del tetto in acciaio fu messa in piedi. Seguì la ricerca di offerte di singole imprese. L’offerta dei materiali isolanti si limitava a marchi più o meno conosciuti. Soltanto EVROMOJSTER ha offerto e mostrato un materiale nuovo, FONATERM, che fino ad allora non avevo ancora visto.

La dimostrazione era alquanto interessante; inoltre, mi piace provare soluzioni nuove, quindi ho deciso di applicare questi “simpatici ciuffetti” quasi come una sfida – per vedere come si svolge intera faccenda e, soprattutto, quale sarà il risultato finale. Forse potrò consigliarlo ai miei futuri clienti come una valida soluzione per isolamento termico? Già più di una volta mi sono sentita chiedere: “Possibile che non esista null’altro che quel materiale pungente per isolare le nostre case?”, riferendosi alla lana di roccia.

Il lavoro (l’insufflaggio) ebbe inizio di prima estate. Dato che l’appartamento si trovava in sottotetto, era molto interessante osservare l’intero procedimento con l’insufflaggio del fonaterm. Durante il procedimento ho notato che le intercapedini della già complicata struttura portante del tetto sono state riempite alla perfezione. Sono convinta che i lavoratori hanno riempito proprio tutti i vuoti e che non vi sono ponti termici.

A metà dell’estate abbiamo proseguito con altri lavori. Anche se l’appartamento non era dotato del sistema di condizionamento, non abbiamo affatto patito il caldo. Il calore estivo (la temperatura all’esterno superava anche i 35ºC) non entrava affatto in casa. Conclusione: l’isolamento termico ha più che soddisfatto le nostre aspettative.

Interessante anche la verifica di in sonorizzazione: durante una chiacchierata con i vicini nel loro appartamento ancora vuoto, le nostre voci rimbombavano dappertutto, mentre da noi non fu affatto così. Veramente curioso! Credo che i vicini si pentono di non aver optato anche loro per i miei “ciuffetti”. Io, invece, so di certo che cosa proporrò sia con il progetto e sia come consiglio pratico a tutti i miei futuri clienti; e se necessario, glielo dimostrerò anche invitandomi a casa mia – FONATERM è legge!!
 
referenca fonaterm referenca fonaterm referenca fonaterm
 
Un’altra cosa: quando, in seguito, ho cercato la pagina web www.fonaterm.com, sono rimasta ulteriormente entusiasta. Dopo l’incendio che, spero, non mi capiterà più, sono stata attenta a utilizzare soltanto materiali prodotti in conformità con tutti i requisiti antincendio. FONATERM è prodotto con materiale tessile di prima qualità, utilizzato in industria automobilistica che deve sottostare a severissime normative di sicurezza. Molto importante è la prova detta “fogging test”, che prescrive il valore massimo di evaporazione di sostanze nocive dal materiale; tale valore deve essere praticamente nullo nel materiale utilizzato per le automobili. Per quanto ne so, altri materiali standard di isolamento non vantano questa proprietà..

Tutto ciò, e infine anche una presentazione molto simpatica da parte del rappresentante che è sempre a mia disposizione con risposte di carattere tecnico e commerciale, mi hanno convinto che, nel consigliare le soluzioni più adatte a isolamento termico ai miei futuri clienti, la mia scelta sarà sempre FONATERM.

S.S. Umek, udia
english version:
 
Siamo orgogliosi anche di un recente commento relativo ai pannelli fonoassorbenti FONATERM® nello studio di registrazione TV3 – Viasat.



La nostra società si occupa di produzione di trasmissioni televisive. Una parte del nostro lavoro si svolge anche in studio di registrazione. Durante l’allestimento del nostro studio abbiamo dovuto affrontare il fenomeno del riverbero, tipico di ambienti ampi e rifiniti al grezzo.

Le trasmissioni, registrate in queste condizioni, risulterebbero di scarsa professionalità, con qualità del suono simile a quella proveniente da un grande pentolone.

Il tempo per trovare una soluzione stringeva. Nella scelta del materiale in grado di abbattere il riverbero che avesse anche una buona estetica, abbiamo sempre rilevato difetti. 

Nella maggioranza dei casi il materiale con caratteristiche adeguate di abbattimento del riverbero, non era esteticamente accettabile, oppure si presentava bene, ma le proprietà insonorizzanti non erano adatte alle nostre esigenze. 

Abbiamo trovato anche il materiale che corrispondeva a tutte le nostre richieste ed esigenze, ma il tempo necessario per la posa in opera superava di gran lunga il tempo che avevamo a disposizione per allestire lo studio.

Nella scelta di soluzioni migliori per le esigenze sia acustiche sia estetiche abbiamo scoperto l’isolamento Fonaterm. 

Una novità sul mercato, in grado non solo di soddisfare le nostre richieste, ma anche di montaggio facile e veloce e, ancora più importante, a un prezzo accessibile.

Un equipe di operatori professionali ha applicato i panelli rigidi sul soffitto e su alcune pareti dello studio.
In due giornate di lavoro il nostro studio era pronto per essere usato! Siamo entusiasti dell’aspetto finale e la funzionalità dello strato isolante. Le misurazioni (che in questo settore sono molto severe e non ammettono tolleranze rispetto a valori prescritti) ci hanno fornito risultati invidiabili.

Oltre allo studio abbiamo insonorizzato anche il locale regia. Le pareti esistenti in cartongesso sono state riempite con Fonaterm granular; non una traccia di sporcizia e nessuna modifica o danno al locale! In questo modo la regia è acusticamente completamente isolata dal resto della struttura.

A tutti coloro che desiderano creare un’oasi di pace in ufficio o a casa, avere ambienti caldi d’inverno e freschi d’estate, oppure diventare silenziosi per i loro vicini, un sincero consiglio: Fonaterm. 


Gosak Darko
SHOWTEC, produzione televisiva

Le seguenti fotografie dimostrano il montaggio presso lo studio TV3:

 



Nekaj referenčnih objektov: